Buon proposito (cosmetico) della settimana

Eccoci alla resa dei conti. Com’è andato il primo buon proposito? Così così: la sera sono talmente stanca che mi pesa anche spendere un minuto di più fuori dal letto, quindi tutto ciò che non è essenziale salta. Dopo essermi lavata e struccata mi infilo sotto il piumone e addio!

Beh, mi impegnerò di più questa settimana! Sperando che l’impegno duri qualche giorno in più del solito… Che pigra che sono!

Ed ora un buon proposito nuovo per i prossimi giorni: avere i piedi in ordine per tutta la settimana! Continua a leggere

Uguali! Collistar Melograno laccato e Sinful Colors Cross my heart

Nei miei soliti giretti post lavoro, mi aggiravo per gli stand cosmetici della Coin per svagarmi un po’, davvero a scopo ricreativo… Non ci crede nessuno? La realtà è che sono uscita senza soldi e che l’unica cosa che potevo permettermi era di provare i tester.

E così ho fatto! Oltre a farmi un arcobaleno sul dorso delle mani, cosa alquanto imbarazzante di per sé, mi sono anche provata uno smaltino Collistar della collezione A/I 2011/12, il Melograno lacca (n. 71) della collezione Carisma: questo smalto, più che il melograno, mi ricorda i pomodori… Ma va beh, sempre roba da mangiare è! E’ un rosso chiaro, quasi arancio, molto acceso, un colore per me bellissimo! Fortunatamente c’era il tester e l’ho provato su un’unghia. Davvero un bella sfumatura di rosso, molto intensa, poco invernale magari… Ma in fondo il rosso si porta più o meno sempre, ed è bello cambiare rispetto ai soliti colori cupi dell’inverno.

Rimirandolo sulla mia unghia pensavo a quanto fosse lucido e intenso, e poi ho avuto un déjà-vu: io quello smalto l’avevo già visto!

Sono tornata a casa, e sono andata a ravanare nella mia cestina degli smalti (un delirio di boccette) e ho fatto qualche prova:

Beh, su metà unghia ho il Melograno Collistar, sull’altra ho uno smalto Sinful Colors, il n. 957 Cross my Heart. Chi potrebbe mai distinguerli?

Ecco come sono posizionati:

Come se ciò non bastasse, ho fatto il paragone anche con un altro rosso pomodoro in mio possesso, il Ready for action di Essence:

Anche qui, zero differenze! Sono pressoché identici. La cosa che mi ha stupito è che sia lo smalto Essence da 1,29 € che il Sinful Colors da 4,90 € sono molto più lucidi del Collistar che, ricordiamolo ha un “prezzo consigliato” di 12,50 €.

Un ultima foto per farvi vedere che anche con il flash i tre colori sono indistinguibili:

Sia l’Essence che il Sinful Colors hanno una durata ottima e rimangono lucidissimi fino all’ultimo. Perché spendere dieci volte di più quando per 1,29 € si può avere una copia perfetta?

— malvidia

Pensavate fosse una lezione di trucco? E invece…

E invece niente!
Ieri sono andata all’appuntamento con l’esperta Estée Lauder, che doveva essere una scuola di trucco, da volantino pubblicitario che mi era arrivato tramite la newsletter. Mi ero fatta un sacco di aspettative, pensando si trattasse di una lezione, seppur breve, di trucco.

Sbagliato.

Era una semplice seduta, in cui la responsabile dell’angolo Estée Lauder della Rinascente mi ha truccato. Che peccato!

Comunque vi racconto com’è andata, in fondo mi sono anche divertita: è sempre interessante provare nuovi prodotti, specialmente di un certo livello, ben lontani dalla filosofia del low cost che domina molti dei miei acquisti.

Continua a leggere

BB cream

https://i0.wp.com/www.marieclaire.it/var/marieclaire/storage/images/bozze/novita-creme-la-bb-cream-un-prodotto-multifunzione/bb-cream/14513028-1-ita-IT/BB-Cream_main_image_object.jpg

Tutti parlano di BB cream

Interessante articolo di Marie Claire. La BB cream sembra in teoria un prodotto perfetto. Però… Non sono del tutto convinta. Ho letto che sia quella Garnier sia quella Kiko (che non è menzionata da MC) sono delle banali creme colorate.A mio parere la forza di una BB cream è la formulazione, ma se questa è scarsa preferisco allora una buona crema di base e un fondotinta leggero.

Io comunque anni fa usavo la DayWear Sheer Tint di Estée Lauder, che è un idratante leggermente colorato (con le palline che rilasciano colore, come le BB cream) che mi dava un aspetto talmente salutare che ogni volta che la mettevo mi facevano i complimenti per l’aria riposata!

Insomma, niente di nuovo sotto il sole…

— malvidia