Unghie fragili, integratori e miracoli

Malvi ha le unghie fragili.

Fragili tipo cristallo: se le guardi troppo intensamente, si rompono. Peggio ancora, si sfaldano. Si sfaldano persino quando sono corte, rasate a zero, si sfalda la parte rosa.

Ho le unghie sottilissime e morbide, capita che l’unghia mi si pieghi all’indietro senza rompersi, un dolore che non vi dico (poi si sfalda, ovviamente)… Il problema mi si presenta molto di più in inverno che in estate, nei mesi invernali non riesco proprio a farmi crescere le unghie; in estate/autunno va un po’ meglio, ma rimangono comunque di una delicatezza estrema. Negli anni ho provato una lunga serie di rimedi che avevo cercato o mi venivano proposti, di cui vi faccio un breve riassunto:

  • smalto rinforzante anti-sfaldature
  • olio di melaleuca perché mi avevano detto che le sfaldature erano dovute ad una micosi
  • impacchi serali di olio d’oliva e limone (mi sentivo un’insalata)
  • Biomineral, ho provato unghie, topico e plus
  • Bioscalin
  • Trind Nail repair
  • Trind Keratin treatment, religiosamente mattina e sera
  • Rinforzante Avon di cui non trovo più il nome, un liquidino azzurro in una boccetta tipo smalto

Questi sono quelli che mi vengono in mente su due piedi, ma ogni smalto rinforzante, crema, olio nutriente che avesse sembianze di efficacia è stato sistematicamente testato. Alcuni hanno dato qualche risultato, altri nulla. Quello di Avon le sbiancava e mi sembrava che le facesse crescere più velocemente, il Biomineral mi ha donato una chioma sanissima e folta ma le unghie non le ha degnate di uno sguardo, gli smalti rinforzanti e l’olio d’oliva… Bah. Oltre alla scoperta che la cosa migliore è far respirare le unghie senza smalto non è che abbiano concluso granché.

Ho passato anni a litigare con le unghie. E pensare che io amo tanto mettermi lo smalto, avere le mani in ordine e le unghie curate. Vabbè che anche le unghie corte sono carine curate, ma vuoi mettere le unghie lunghe quanto sono belle? Anche se il mio concetto di lungo è alquanto relativo: 3-4 mm di bianco per me sono il massimo, oltre non vado, sia per motivi pratici che estetici: le unghie artigliose sono scomode e non mi donano. Eppure, non riesco ad avere nemmeno quei pochi millimetri.

I giorni del mio trasloco hanno fatto del male fisico alle mie povere unghie, non che fossero in gran forma, ma un po’ di bianco già si vedeva: sono bastati un paio di giorni tra scatoloni, valigie e pulizie per azzzerarle… Avendo un super matrimonio all’orizzonte, mi sono attrezzata per salvare il salvabile, ed è accaduto il miracolo.

Il miracolo si presenta nella forma di un integratore preso in farmacia alla modica cifra di 15 €. Si chiama Tricolab ed è prodotto dall’azienda Laboratorio della Farmacia. Nella confezione ci sono 50 capsule, e la farmacista mi ha consigliato di prenderne una al giorno, anche se sulla confezione c’è scritto di assumerne due. Ancora prima di finire la confezione, i risultati sono evidenti: le mie unghie sono cresciute e sono molto più forti di prima! Sono sempre sottili e sono ancora morbide, ma nonostante mi si sia piegata un’unghia, nonostante abbia sbattuto le mani svariate volte e abbia anche lavato i piatti senza guanti (non fatelo! fa malissimo!) non ho sfaldature, rotture nè segni di cedimento, se vogliamo escludere il fatto che una è più corta perchè l’ho affettata insieme alle carote. E comunque non s’è disintegrata! È ricresciuta!

il miracolo

Perdonate la foto artigianale, l’ho fatta con lo smartphone, ed è un’impresa fare le foto con una mano sola, maledetto pulsante virtuale di scatto.

Ancora non so se questo risultato sarà mantenuto con l’arrivo dell’inverno, o se invece la mia battaglia ricomincerà uguale a prima. Per ora, comunque, continuo a prendere questo integratore per mantenere i risultati raggiunti e consolidarli. Nel frattempo sfoggio smalti e mi rimiro le mani. Che soddisfazione!

— malvidia

7 Pensieri su &Idquo;Unghie fragili, integratori e miracoli

    • A me non ha dato questa impressione, ma di recente sono stata dal parrucchiere, che invece mi ha fatto mille complimenti su quanto fossero corposi… Quindi forse qualche effetto lo ha!🙂

  1. oddio devo provare anche io… io sto usando l’indurente Mavala ma per ora con risultati non esaltanti (mi sa che presto ne parlerò sul mio blog), ma con gli integratori non ho mai provato… quasi quasi…
    ma la farmacista ti ha per caso detto quanto deve durare la “cura”? cioè bisogna continuare ad “integrarsi” tutta la vita??😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...