Deborah – Thalasso Scrub Rigenerante

Non so se l’avete notato, ma il prodotto più difficile da reperire nella grande distribuzione è lo scrub per il corpo. Non capisco bene il perchè, ma tra supermercati, grandi magazzini, catene tipo Acqua & Sapone, la scelta è scarsa e spesso deludente. Andando in profumeria la scelta è senza dubbio più articolata, ma i costi mi lasciano perplessa: il famoso Talasso-Scrub di Collistar costa 45 € (bisogna dire che è un barattolone da 700 ml, però), e non riesco a non pensare che sto cedendo 50 sudatissimi euro per un barattolo di sale e olii vari. Infatti quando ho tempo mi preparo uno scrub casalingo con sale fino e olii nutrienti, come olio di mandorle o di karitè. Ma non ho sempre il tempo di fare intrugli tra il bagno e la cucina, quindi cerco sempre di avere uno scrub commerciale già pronto, per quelle volte (quasi tutte) in cui già trovare il tempo per fare lo scrub è un salto mortale.

Tra gli esfolianti che preferisco ci sono il L’Oreal Exfotonic e la Crema Corpo Esfoliante Deborah , entrambi ottimi ed efficaci. L’Exfotonic purtroppo non lo trovo quasi mai, anche se forse è quello che userei più volentieri perchè ha una texture molto piacevole, sembra quasi una mousse. Però sono sempre curiosa di provare cose nuove, quindi nella mia ultima incursione da Acqua & Sapone ho voluto provare il Thalasso Scrub della Deborah (misteri gaudiosi, sul sito in italiano non c’è), attirata dal fatto che fosse ricco di olii che avrebbero potuto nutrire la mia pelle super secca.

deborah-thalasso-scrub-rigenerante_4089276Il barattolo contiene 400 gr. di prodotto, ed è composto da grani di sale e olii di varia natura. Però il sale è sale grosso!

Ho provato ad usarlo, lo giuro: ma con tutti gli olii che contiene, gli enormi grani di sale mi scivolano via dalla pelle senza che io abbia il tempo di usarli. Esfoliazione, quindi, zero. La componente oleosa è comunque molto piacevole, quindi per rimediare ho aggiunto io del sale fino al barattolo, ottenendo un esfoliante che fa il suo lavoro: alla fine la pelle era morbida e liscia.

Certo che dover fare tutto questo pasticcio non mi ha fatto piacere. Peccato, perchè era promettente… Ma lo boccio del tutto.

Il prossimo che vorrei provare è l’esfoliante Geomar, ho letto ottime recensioni, e mi sembra che sia abbastanza facile da trovare e ad un prezzo contenuto!

— malvidia

Belle in viaggio

Dopo aver dato una bella dritta ai maschietti per essere fighissimi anche in viaggio, è ora di pensare anche alle ragazze! Ovviamente anche gli uomini possono prendere spunto da qui, anche se dubito che siano interessati a portarsi le mille boccette indispensabili che servono a noi…

Ogni volta che devo partire, quindi fare una valigia, la parte peggiore per me è quando arriva il momento di riempire il beauty case: un dramma. Lo spazio non basta, il peso è taurino, mi scordo sempre qualcosa. Negli ultimi anni poi, con le restrizioni per il trasporto di liquidi per il bagaglio a mano la situazione è diventata più complicata, soprattutto perché è sempre più pratico viaggiare con il solo bagaglio a mano, quando si può. Anche quando imbarco la valigia in stiva, comunque, io mi porto sempre un cambio e un micro beauty nella borsa a mano, nell’eventualità che il mio bagaglio finisca al Polo Nord senza di me…

Negli anni, per snellire la valigia e non partire come la famiglia Brambilla in vacanza, ho perfezionato strategie di sopravvivenza di ogni genere per ridurre il mio beauty case senza sacrificare niente, o quasi.

Continua a leggere

Shampoo secco Batist (o Batiste?)

Ho sempre guardato lo shampoo secco con sospetto: non mi è mai piaciuto. Traumatizzata forse dal fatto che da piccola, quando mi ammalavo, i miei cercavano di non farmi lavare i capelli per non prendere freddo, e cercavano di propinarmi uno shampoo a secco. Poveri illusi… Ci hanno provato una volta e mai più. Sono passati vent’anni ma l’avversione mi è rimasta.

Fino a poco tempo fa, quindi, non lo consideravo nemmeno. Ma poi, visto che il tempo è poco, i miei capelli sono impegnativi e la mia frangia si sporca molto in fretta, e soprattutto visto che da Acqua & Sapone hanno le confezioni da viaggio… ho ceduto. Come al solito sono stata fregata dal mio amore per le mini taglie, non riesco a resistere ai formati compatti, mi sembrano così aggraziati! E così è venuto a casa con me lo shampoo secco della Batist

Continua a leggere

Smalto Pupa in regalo! Per davvero

Come ho raccontato qui la Pupa ha dato il via ad un’interessante iniziativa: stampando un coupon dalla loro pagina di Facebook si avrà in omaggio uno smalto!

Nonostante le prime disavventure, ieri sono tornata al mio Acqua & Sapone ed effettivamente mi hanno dato in omaggio lo smalto che volevo, tra tutti quelli presenti in negozio. Non c’era una selezione di colori da cui pescare, si può scegliere liberamente! Ho scelto il n. 721, Metal Green, che a me sembra più un grigio-azzurro. Il colore è cangiante e interessante:

https://i1.wp.com/media.pupa.it/allegati/2375721_big_86210.jpg

Sono molto contenta! 10 e lode alla Pupa!

— malvidia