Collistar: collezione Milano e prova trucco

Ieri avevo una mezz’ora di tempo libero tra l’uscita dal lavoro e l’appuntamento con un’amica per un aperitivo. Alla ricerca di un latte detergente, sono entrata alla Coin dove una giovane donna dello stand Collistar mi chiede “Ciao, posso truccarti?”

E chi sono io per rifiutare?

In fondo il tempo non mi manca, la curiosità di provare nuovi prodotti nemmeno, ed è sempre interessante farsi truccare da chi lo fa per lavoro. Accetto senza esitazioni.

Continua a leggere

Annunci

Glossybox su Groupon

6 o 12 mesi di Glossybox in offerta a partire da 49 euro

Io non sono abbonata a nessuno dei servizi mensili che offrono un pacchetto a sopresa di prodotti per una cifra fissa, per vari motivi, tra cui il prezzo a mio parere abbastanza alto, per prodotti che non so se mi piaceranno. La Glossybox, nello specifico, costa 15 € al mese, e prevede un abbonamento di 3, 6 o 12 mesi con un certo grado di personalizzazione.

Groupon offre un abbonamento di 6 mesi per 49 € (8,15 € al mese) oppure di 12 mesi a 99 € (8,20 € al mese), che è poco più della metà del costo pieno. Un’offerta interessante! Io ne ho approfittato: non posso resistere al pensiero di ricevere una scatola di sorprese cosmetiche ogni mese! Ho preso però l’offerta da 6 mesi, visto che non ho mai provato prima questo servizio.

…E voi ne approfitterete?

— malvidia

Buon proposito (cosmetico) della settimana

E’ lunedì. Il weekend è finito, si torna a lavoro, si torna a lezione, ci si alza presto e il tempo libero scarseggia… Per non parlare della voglia di mettersi a pastrocchiare con le creme! E’ già tanto trovare la forza di struccarsi ogni sera!

Da oggi, ogni settimana proporrò (a me stessa in prima battuta) un buon proposito cosmetico da mantenere fino al lunedì successivo.

Primo buon proposito: applicare fedelmente, ogni giorno il rinforzante per le ciglia e quello per le unghie:

https://i1.wp.com/ecx.images-amazon.com/images/I/31xjzl%2BKCbL._AA300_.jpg

Per le mie ciglia indebolite sto usando il Lipocils di Talika, mentre per le unghie il Nail Keratin Treatment di Trind. Due ottimi prodotti, che però richiedono una certa costanza – non il mio forte.

Questa settimana quindi mi dedicherò ad applicarli ogni giorno, cascasse il mondo! A lunedì prossimo per il resoconto e per il nuovo proposito!

— malvidia

Ombretti rotti

Confesso: sono la regina della maldestrezza. Riesco a cadere da ferma e a farmi male da sola. Non si stupisce nessuno, quindi, che nei miei cassetti ci sia più di un ombretto ridotto in briciole in seguito a vari incidenti di percorso… Finora questi ombretti erano rimasti lì abbandonati, ma oggi, presa da un raro attacco di buona volontà, ho deciso di provare a ripararli!

Di tutorial da seguire per riparare gli ombretti ce ne sono in quantità su YouTube, io ho seguito un procedimento leggermente diverso da quello spiegato in molti video: non ho tolto e sbriciolato completamente le cialde (non ne ho avuto il coraggio) ma ho solo ricompattato la parte rotta con l’alcool. Riguardo all’alcool, io ho usato quello alimentare, che è trasparente, dato che il colorante rosa contenuto nell’alcool denaturato può alterare il colore finale degli ombretti.

Qualche foto dei poveri, malconci ombretti dopo la “cura”:

Il mio amato Label Whore! Uno dei miei ombretti preferiti...

Continua a leggere